Movimento 5 stelle BuzzFeed: il partito diffonde notizie false alla gente COMMENTA  

Movimento 5 stelle BuzzFeed: il partito diffonde notizie false alla gente COMMENTA  

Dagli Stati Uniti viene lanciata una vera e propria bomba sul Movimento fondato da Grillo e Casaleggio: userebbero siti creati ad hoc di controinformazione.

Una sonora bocciatura alla campagna d’informazione messa in atto dal Movimento 5 Stelle, arriva oggi dall’autorevole sito americano BuzzFeed: secondo un articolo che sta facendo sensazione, i Grillini utilizzerebbero una rete di siti pseudo-indipendenti e profili fake sui social creati in proprio, per far arrivare agli internauti notizie non vere e fondamentalmente tendenziose. Questa capillare e occulta presenza nei nuovi mezzi di comunicazione globale sarebbe opera della società informatica creata da Gianroberto Casaleggio prima della sua prematura scomparsa e ora gestita da suo figlio.


Sarebbero anche state trovate delle prove inconfutabili in questo senso, acclarate dal comune indirizzo IP a cui sono riconducibili i vari domini e dagli stessi identificativi usati sulle piattaforme di monetizzazione di google.


Uno dei più cliccati, sempre secondo BuzzFeed, sarebbe Tze Tze, che si fregia di fare da crogiolo alla contro-informazione, ai cosiddetti teorici del complotto e ad una sorta di “pensiero laterale”, che dovrebbe scardinare e mettere in costante dubbio le campagne mediatiche favorevoli ai poteri in carica. Viene anche messa all’indice la tendenza filo-russa che i domini presi in considerazione sembrerebbero avere: alcune delle bufale diffuse, infatti, sarebbero prese direttamente da siti di proprietà del governo di Putin. Essendo BuzzFeed statunitense, non poteva non essere stigmatizzata questa presunta inclinazione, peraltro smentita categoricamente, che ha il sapore dimenticato di guerra fredda, ma questa volta in salsa social…


I presunti proprietari dei siti “incriminati” ed i Pentastellati non hanno rilasciato dichiarazioni in merito e si sono rifiutati di rispondere al fuoco di fila delle domande americane, tirando in ballo la filosofia che sta alla base della Casaleggio Associati e dello stesso Movimento 5 Stelle, cioè quella di non rispondere, né prestare il fianco alle provocazioni.

L'articolo prosegue subito dopo


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*