Multato Clet Abraham per le sue opere di “street art”

Firenze

Multato Clet Abraham per le sue opere di “street art”

Clet Abraham, artista francese con studio a Firenze, noto per le sue reinerpretazioni dei cartelli stradali stravaganti e divertenti è stato multato a Pistoia per la cifra di 500 euro dalla procura della Repubblica. Artista conosciuto e apprezzato per le sue opere di “street art” in varie città europee e italiane, Clet Abraham ha denunciato sulla sua pagina Facebook: “Da oggi chiamatemi ”L’imbrattatore”, l’appellativo con cui il giudice di Pistoia mi ha condannato (500 euro invece dei 5000 iniziali non sa di nulla!). Temete gente sono colui che ”Sporca e Insudicia” le vostre città e campagne”.

Le opere di Clet Abraham adottano sicuramente una formula provocatoria ma le modifiche che l’artista apporta ai cartelli stradali non ne compromettono la leggibilità, così non si arrende “Lotterò – scrive – la mia vita è questo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*