Muore a 41 anni per un’emorragia cerebrale - Notizie.it

Muore a 41 anni per un’emorragia cerebrale

News

Muore a 41 anni per un’emorragia cerebrale

La morte purtroppo a volte arriva presto, troppo presto, portandosi via le persone nel pieno della loro esistenza. E’ il caso di Paolo Cecconello, di Pedavena, che aveva appena quarantuno anni, ma è morto in seguito ad un’emorragia cerebrale che non gli ha lasciato scampo. La famiglia ha voluto donare i suoi organi, un gesto generoso da cui molti dovrebbero prendere esempio. L’uomo è morto nella sala rianimazione dell’ospedale di Feltre dove era ricoverato da qualche giorno in seguito ad un’improvvisa emorragia che ha colpito le zone cerebrali.

Appena la famiglia ha dato l’autorizzazione, i medici hanno eseguito le procedure previste per prelevare gli organi che verranno donati a chi ne ha bisogno. Paolo era un ragazzo piuttosto riservato e timido, è morto lasciando nel dolore e nello sconforto i genitori, la compagna e tutti coloro che lo conoscevano e gli volevano bene. I funerali si sono svolti oggi nell’arcipretale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche