Muore a 33 anni per il freddo e gli stenti COMMENTA  

Muore a 33 anni per il freddo e gli stenti COMMENTA  

Clochard
Clochard

E’ morto per il freddo e per gli stenti tra la notte di lunedì e martedì un giovane rumeno in una baracca a Calenzano.

A dare l’allarme una signora che aiutava il giovane dandogli qualcosa da mangiare e da vestire. Dopo che non lo aveva visto per tutta la giornata di martedì la donna è andata a cercarlo e lo ha trovato morto dentro la baracca in cui viveva.


Il ragazzo, di cui non si conosce l’identità, non è sopravvissuto all’improvviso freddo e gelo degli ultimi giorni. I suoi vestiti e la baracca di fortuna che aveva costruito non sono bastati a proteggerlo.


Il corpo è stato recuperato dalla Misericordia di Prato e ora si aspetta la decisione del magistrato per la disposizione di autopsia per verificare l’effettiva causa di decesso del giovane clochard rumeno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*