Muore Christopher Hitchens

Libri

Muore Christopher Hitchens

Houston – E’ deceduto in un ospedale del Texas, a 62 anni, il giornalista e scrittore britannico Christopher Hitchens. La causa del decesso, stando a quando sostiene Vanity Fear, sarebbe da imputare alla polmonite. L’autore, infatti, da due anni era malato di cancro all’esofago, ragion per cui aveva di recente pubblicato un libro di memorie intitolato “Hitch 22”.

Carriera

In anni di brillante carriera, Hitchens aveva raggiunto ottimi indici di ascolto, grazie anche e soprattutto alla simpatia che pubblico e lettori hanno provato, da subito, per lui. Commentatore politico tra i più carismatici e grande opinionista, era attualmente sotto contratto, negli States, con la rivista Vanity Fear, con The Nation e con The Slate, ma collaborava anche come columnist per il Wall Street Journal. Era uno degli esperti di questioni americane per il Daily Mirror.

I libri

Una carriera encomiabile, coronata da pubblicazioni che hanno fatto il giro del mondo, giungendo sino in Italia.

E’ il caso del libro “Dio non è grande”, pubblicato da Einaudi e “Consigli a un giovane ribelle”, sempre dello stesso editore.

Filippo Munaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche