Muore Jamie Coots, morso di un serpente rifiuta le cure COMMENTA  

Muore Jamie Coots, morso di un serpente rifiuta le cure COMMENTA  

1

Era la star del docu-reality Snake Salvation, programma in onda su National Geographic e proprio la sua grande passione lo ha ucciso. Jamie Coots, star 41enne della trasmissione, era un pastore pentecostale che domava i serpenti attraverso riti religiosi; un rito che, secondo quanto stabilito nella religione pentecostale, permetteva di condurre la comunità verso la via della salvezza. Il protagonista del reality show da tre stagioni, è stato morso alla mano destra da uno dei suoi serpenti velenosi e ha rifiutato le cure mediche, perdendo così la vita nella sua abitazione. Il pastore pentecostale, prima di morire, ha detto, “se questa è la volontà di Dio, allora così sia”. Dalla National Geographic, che deteneva i diritti del programma, non ha ancora rilasciato un commento.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*