Muore in un incidente d’auto dopo un gesto caritatevole

Esteri

Muore in un incidente d’auto dopo un gesto caritatevole

Un ragazzo californiano aveva fatto uno splendido gesto per una donna in difficoltà, poche ore dopo muore in un incidente stradale

Jamie-Lynne Knighten ha deciso di raccontare su Facebook la sua esperienza, per ricordare un ragazzo gentile appena conosciuto che se ne è andato ingiustamente. Jamie stava facendo la spesa insieme alla sua bimba di pochi mesi: al momento di pagare lo scontrino alla cassa si è accorta di aver dimenticato i soldi a casa. Presa dal panico ha cercato di ragionare su cosa fare mentre la fila aumentava. Un ragazzo che non ha mai conosciuto prima, ha capito la sua difficoltà e le ha offerto di pagarle la spesa. Jamie imbarazzata all’inizio ha rifiutato ma poi, vista l’insistenza del giovane, ha accettato la gentile proposta. Al momento di ringraziarlo il giovane le ha solo fatto promettere che in futuro, se le fosse capitata l’occasione, anche lei avrebbe aiutato uno sconosciuto in difficoltà.

Jamie è rimasta estremamente colpita da quel gesto, così ha tentato il giorno dopo di rintracciare quel ragazzo per ringraziarlo, pensando che telefonare al suo ufficio e raccontare della sua gentilezza al suo capo gli avrebbe fatto piacere. Purtroppo quando è riuscita a contattare il suo posto di lavoro la ragazza ha fatto una scoperta scioccante: il ragazzo era appena morto in un incidente stradale: “Ho sentito subito piangere all’altro capo del telefono e il mio cuore è come affondato … Ho subito capito che era successo qualcosa. Matthew è stato ucciso in un incidente stradale neanche 24 ore dopo l’incontro al supermarket. Non riesco ancora a crederci. Ero certa che avrei avuto di nuova la possibilità di vederlo, dargli un abbraccio e ringraziarlo di nuovo di persona. Non avrò questa possibilità, ma soprattutto nessun altro avrà la possibilità di conoscere una persona così buona. Mi si spezza il cuore”.

Quel ragazzo si chiamava Matthew Jackson ed aveva solo 28 anni. Sua madre ai funerali ha raccontato la storia di Jamie trovandola molto rappresentativa del modo di essere di suo figlio: “La storia di questa donna fa capire perfettamente che persona era mio figlio. Amava essere gentile con tutti. Era solo un ragazzo speciale. Così carino, così intelligente. Ora io mi chiedo perché è successa questa cosa e non so darmi una spiegazione”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...