Musei Civici bolognesi, nuove tariffe dal Primo Marzo - Notizie.it
Musei Civici bolognesi, nuove tariffe dal Primo Marzo
Tariffe

Musei Civici bolognesi, nuove tariffe dal Primo Marzo


Da ieri, 1 marzo, sono entrate in vigore le nuove tariffe per l’accesso ai Musei Civici di Bologna – Museo civico Archeologico; Musei civici d’Arte Antica (Museo Medievale e Collezioni comunali d’Arte); Museo del Patrimonio Industriale; Museo del Risorgimento e della Certosa; Museo internazionale e biblioteca della musica. Il biglietto intero per l’ingresso in questi musei è ora di 4,00 euro. Rimane gratis l’ingresso al Museo Davia Bargellini.

Il biglietto ridotto è invece di 2,00 euro per minori tra i 15 e i 17 anni, studenti delle scuole superiori, studenti universitari muniti di tesserino, titolari di Carta Giovani e Family Card del Comune di Bologna, visitatori appartenenti ad Enti o Associazioni convenzionati. Biglietto gratuito per i visitatori di età inferiore ai 15 e superiore ai 65 anni compiuti, due accompagnatori per gruppi scolastici, un accompagnatore per minori che frequentantano i laboratori programmati dal Museo, un accompagnatore per portatore di handicap, giornalisti con tesserino, guide turistiche, membri degli organi comunali, visitatori appartenenti a Enti o Associazioni convenzionati.

L’ingresso a tutti i Musei Civici è gratuito ogni primo sabato del mese (dalle ore 15 alla chiusura, tranne Museo del Risorgimento dalle ore 9 alle 13); il 6 gennaio, giorno dell’Epifania; il 4 ottobre, in occasione di San Petronio e il 26 dicembre per Santo Stefano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche