Nahe, terra di grandi Riesling COMMENTA  

Nahe, terra di grandi Riesling COMMENTA  

Il Nahe è un distretto vinicolo della Germania occidentale, posto a sud della Mosella e a nord del Palatinato e   attraversato nel mezzo dall’omonimo fiume; il territorio è coltivato a vigneto per circa 4.350 ettari e possiede caratteristiche climatiche che permettono la produzione di vini di qualità. La temperatura è mite, spesso più calda rispetto a quella degli altri distretti e nel complesso la maggiore insolazione del territorio permette una buona maturazione delle uve senza troppe problematiche per Riesling, Silvaner e Müller Thurgau. I terreni non sono omogenei e variano da quelli ricchi di quarzite, ardesia, argilla, scisto, porfido vulcanico  a quelli sabbiosi, con la conseguente varietà anche nelle caratteristiche dei vini prodotti; i produttori locali affermano che nel Nahe il suolo possa variare di vigneto in vigneto, a causa dei continui sommovimenti terrestri che hanno caratterizzato questo zona, soggetta in un lontano passato a frequenti attività vulcaniche.


I vini bianchi quindi possono avere tratti di spiccata acidità, simili a quelli della Mosella, oppure mostrare la bevibilità di quelli del Rheinessen, ma anche possedere i profumi eleganti di quelli prodotti nel Rheingau. I vini prodotti da uve a bacca rossa invece sono di minore qualità e provengono soprattutto dai vitigni Portugieser e Dornfelder.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*