Napoli, 40 arresti per camorra COMMENTA  

Napoli, 40 arresti per camorra COMMENTA  

Lotta alla camorra: Carabinieri e Polizia nelle prime ore del giorno hanno arrestato 40 persone. Le accuse spaziano dall’associazione a delinquere di stampo mafioso al traffico di stupefacenti, dalla detenzione e porto abusivo di armi comuni e da guerra al tentato omicidio.

In parallelo, la Guardia di Finanza ha sequestrato ad alcuni degli arrestati beni per 4 milioni di euro. L’operazione nasce dall’inchiesta sulla guerra che insanguina l’area Nord di Napoli, con i clan Leonardi e Vianella Grassi da parte e il cartello Abete-Abbinante dall’altra.

Secondo quanto emerso, la cosca Leonardi e Vianella Grassi si stava preparando a eliminare alcuni avversari, così da impadronirsi dello spaccio di droga nell’area Nord del capoluogo campano e nei comuni vicini di Melito e Mugnano.

L’intervento della magistratura e delle forze dell’ordine, oltre a rompere le maglie della rete camorristica, ha anche impedito, così, l’ennesima faida tra clan rivali.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*