Napoli batte il Lecce e Cavani fa 100

Calcio

Napoli batte il Lecce e Cavani fa 100

20120425-171440.jpg

Con la vittoria di oggi, ai danni del Lecce, gli uomini di Mazzarri tornano a sperare nella qualificazione in Champions League. Il Napoli scende in campo consapevole della sconfitta della Lazio a Novara. Certamente un vantaggio psicologico di non poco conto. Passano appena 4 minuti e gli azzurri passano in vantaggio con Hamsik. Lo slovacco sfrutta a dovere una punizione battuta da Inler, dalla trequarti. Il lecce accusa il colpo e non riesce a far girare palla come chiesto da Cosmi. Al 22′ Maggio si prodiga in una bellissima azione personale ai 20 metri, entra in area ma Tomovic evita guai seri al portiere Benassi. Il primo tempo si conclude con il Napoli in vantaggio per 1 a 0. Nel secondo tempo il ritmo della gara cala. Il Napoli copre bene tutti gli spazi, con ordine. I pugliesi non impensieriscono mai gli azzurri. Al 6′ della ripresa il Napoli ipoteca il risultato.

Cannavaro in chiusura su Muriel si scopre assist man e serve una palla d’oro a Cavani che, tutto solo davanti a Benassi non sbaglia. Il Napoli fa 2 a 0 e Cavani sigla il suo centesimo gol italiano. Il Napoli rientra con prepotenza nel discorso Champions, da più parti indicato, a questo punto come la squadra con più possibilità di classificarsi terza. É bene, però, restare con i piedi ben piantati in terra perché se è vero che la Lazio procede a passo di lumaca e l’Udinese vive una crisi profonda, i agguato c’è l’inter. Tutto ciò senza dimenticare il delicatissimo incontro con la Roma sabato sera. Vincere all’Olimpico significherebbe eliminare una diretta concorrente. Le partite, però, vanno vinte sul campo, non sulla carta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche