Napoli batte il Siena ma non convince

Calcio

Napoli batte il Siena ma non convince

20121223-101936.jpg

Il 2012 del Napoli si conclude con una vittoria battendo il Siena per 2-0 nei minuti finali. Un risultato che solo in parte attenua la delusione dall’eliminazione di Coppa Italia ad opera del Bologna. Il conto con i Rossoblu resta aperto dopo che l’anno scorso hanno di fatto impedito l’accesso degli Azzurri alla Champions League. Il risultato contro il Siena non deve trarre in inganno. La squadra di Mazzarri ha evidenziato grossi limiti sia di organico che di gioco. Chi sarebbe entrato se uno dei due centrocampisti si fosse infortunato? Il giro palla è stato lento se non addirittura inesistente. Difficile sorprendere gli avversari con una manovra così lenta. Non è un caso se la partita si sia sbloccata sugli sviluppi di un calcio d’angolo e chiusa con un calcio di rigore. Un pari tra Napoli e Siena sarebbe stato il risultato più giusto. Quali ambizioni può avere una squadra incapace di dominare squadre di bassa classifica? Vero, senza i due punti di penalizzazione, questo Napoli sarebbe secondo ma al ristorante il conto lo si chiede alla fine, non a metà del pranzo. Questa squadra aveva bisogno di rinforzi già prima della squalifica di Cannavaro e Grava. Ne ha bisogno ancora di più adesso. Attenzione, non servono seconde linee ma calciatori capaci di far salire il tasso tecnico della squadra. I calciatori non mancano… Se si ha la volontà di spendere. Forse è proprio questo il problema.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...