Napoli-Dnipro, probabili formazioni semifinale Europa League 7 maggio 2015

Calcio

Napoli-Dnipro, probabili formazioni semifinale Europa League 7 maggio 2015

tifosi-napoli

Napoli-Dnipro: le probabili formazioni.

Sempre out Zuniga e De Guzman per gli azzurri; tre assenze negli ucraini.

Napoli-Dnipro è ormai alle porte e sale l’entusiasmo e l’attesa nella città partenopea per quella che può essere la gara decisiva per centrare la finale di Europa League. La prevendita continua a gonfia vele, pochi i tagliandi ancora disponibili, gli ucraini troveranno una bolgia al San Paolo.

Benitez anche per questa delicatissima gara non potrà fare affidamento su Zuniga e De Guzman, i due calciatori continuano ad allenarsi a parte, in più mancherà l’ex Strinic che ha partecipato alla fase a gironi proprio con la maglia del Dnipro, ma il quale è pronto a svelare i segreti della sua ex squadra. Soliti dubbi per il tecnico spagnolo, che probabilmente punterà su Gabbiadini, Hamsik ed Insigne come tridente alle spalle di Higuain. In difesa Ghoulam sarà chiamato agli straordinari anche se c’è l’ipotesi Britos terzino con Koulibaly centrale.

Il Dnipro pronto ad arrivare al San Paolo per scrivere una storia ancora più fantastica dell’attuale, infatti dopo la prima semifinale vorrebbero centrare la finale, ma il tecnico Markevich dovrà giocarsela con tre probabilissime assenze, quelle di Egidio, Zozulya e Mazuch.

La gara sarà diretta dal norvegese Svein Oddvar.

Le Probabili Formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Lopez, Inler; Insigne, Hamsik, Gabbiadini; Higuain.

Dnipro (4-5-1): Boyko; Fedetskiy, Douglas, Cheberyachko, Leo Matos; Kankava, Rotan, Fedorchuk, Luchkevych, Konoplyanka; Kalinic.

1 Trackback & Pingback

  1. Napoli-Dnipro, probabili formazioni semifinale Europa League 7 maggio 2015 | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 926 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.