Napoli: trovata morta donna di 90 anni legata e imbavagliata

Napoli

Napoli: trovata morta donna di 90 anni legata e imbavagliata

Anziana signora di Villaricca non risponde al telefono: il genero decide di controllare e la trova morta in camera, imbavagliata e legata con nastro adesivo

Orrore nel napoletano la mattina del 2 novembre: poco prima delle 13.00, in Corso Europa 77 a Villaricca, provincia di Napoli, un uomo ha trovato l’anziana suocera, Teresa Castellone, morta dopo un’aggressione subita in casa, anche se le esatte cause e l’ora del decesso verranno stabilite dall’esame autoptico.

Il corpo della donna, che aveva 90 anni, giaceva sul pavimento della stanza da letto: gli assalitori l’avevano imbavagliata con un pezzo di stoffa e le avevano bloccato gambe e braccia con del nastro adesivo.

Il genero aveva deciso di recarsi presso l’abitazione della signora a sincerarsi delle sue condizioni, per non aver ricevuto risposta dopo aver effettuato diverse telefonate per parlarle.

Appena fatta la tragica scoperta, l’uomo ha avvisato i Carabinieri: ad essere incaricati delle indagini sono i militari del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna, insieme ai colleghi di Giugliano in Campagna.

Non è stato reso noto se dall’abitazione manchino o meno oggetti e valori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche