Napoli: un morto in pieno giorno al Rione Sanità

Napoli

Napoli: un morto in pieno giorno al Rione Sanità

morto al rione sanità
morto al rione sanità

Alle 12,30 di oggi 31 Agosto si sono sentiti diversi spari provenire dalla zona del Rione Sanità a Napoli.

Ad essere colpito è stato Vittorio Vastarello un uomo di 43 anni che stava uscendo dal suo portone di casa, in via San Vincenzo. Un proiettile lo ha colpito alla gamba, raggiungendo l’arteria femorale,provocandogli una grave ferita. L’uomo è stato portato d’urgenza all’ospedale, Vecchio Pellegrini, è morto in sala operatoria intorno alle 14,30.

Negli ultimi mesi al Rione Sanità, una delle zona da sempre più difficile della città, sono avvenuti diversi scontri tra clan, probabilmente per il controllo delle attività criminali della zona.

Gli abitanti della zona hanno subito segnalato la sparatoria alla polizia, infatti sono intervenute diverse pattuglie che stanno già facendo i primi accertamenti, cercando di capire in quale dinamica della lotta tra i clan camorristici si è ritrovata la vittima, al fine di cercare il mandante di questo omicidio in pieno giorno.

L’uomo ucciso oggi è il fratello del boss Giuseppe Vastarello, ucciso il 22 Aprile scorso insieme al cognato Salvatore Vigna, in un circolo ricreativo della zona Sanità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche