Napolitano ringrazia per la rielezione e critica i partiti COMMENTA  

Napolitano ringrazia per la rielezione e critica i partiti COMMENTA  

Le Camere, riunite a Montecitorio, accolgono Giorgio Napolitano al suo secondo mandato di Presidente della Repubblica con un applauso scrosciante. I grillini si alzano in piedi, ma senza applaudire.

E’ la prima volta, nella storia della Repubblica Italiana, che il Capo dello Stato viene eletto per la seconda volta consecutiva. Il Parlamento rimane affascinato dal discorso di Napolitano, che a tratti ammonisce, a tratti critica aspramente le forze politiche, indicando la possibilità di un Governo di larghe intese.

Nel suo giuramento Napolitano dichiara di “essere fedele alla Repubblica e di rispettarne la Costituzione”: il Presidente ringrazia di essere stato rieletto, si commuove più volte durante il suo discorso.

“Non potevo declinare, ero preoccupato per le sorti del Paese”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*