Nash: "Curry è il miglior tiratore che si sia mai visto" - Notizie.it

Nash: “Curry è il miglior tiratore che si sia mai visto”

Basket

Nash: “Curry è il miglior tiratore che si sia mai visto”

PHOENIX - OCTOBER 19: Steve Nash #13 of the Phoenix Suns greets Stephen Curry #30 of the Golden State Warriors before the opening jump ball in a preseason NBA game on October 19, 2010 at U.S. Airways Center in Phoenix, Arizona. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this Photograph, user is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. Mandatory Copyright Notice: Copyright 2010 NBAE (Photo by Barry Gossage/NBAE via Getty Images) *** Local Caption *** Steve Nash;Stephen Curry

Un Hall of Famer, un leader, un playmaker che ha rivoluzionato il proprio ruolo. Tutto questo è stato Steve Nash. Un giocatore in grado di assicurarsi il premio di MVP (2 volte)della lega, nonostante la scomoda presenza, per la corsa a tale premio, di atleti come Kobe, LeBron, D-Wade.

E da MVP, lo stesso Nash ha voluto parlare all’attuale miglior giocatore della lega, Stephen Curry, e in particolare sul tiro di quest’ultimo.

Davvero, a vederlo, lui è il miglior tiratore che ci sia mai stato[…] E’ migliore rispetto a chiunque riesca a pensare su tutti i fronti – dal puro tiro, alla serie di tiri, alle percentuali, alle giocate finali- [Curry] è il migliore in tutti i campi.

Steph ha solo 27 anni e una luminosa carriera davanti, a partire da dopodomani, giorni in cui si dovrà affrontare con un atleta che il titolo di MVP della NBA lo ha vinto quattro volte, certo LBJ.

Una cosa, però, è agli occhi di tutti: le statistiche.

Curry guida la lega in tiri da tre realizzati e tentati da tre anni. Ha superato il record di tiri da tre realizzati nella stagione 2013-14, prima di infrangere nuovamente il record in questa Regular Season. Oltretutto, Curry viaggia con una media del 44% da tre in carriera.

Numeri da mostro, numeri da migliore di sempre.

Kristoffer Castillo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche