Natale a “Colpi di fortuna” COMMENTA  

Natale a “Colpi di fortuna” COMMENTA  

cinema

Può esserci un Natale al cinema senza il film di Neri Parenti? Quest’anno, con “Colpi di fortuna”, cerca di far ridere con un metodo antico: scherzare su amuleti e jella.

Questo il filo conduttore dei tre episodi, che vedono protagoniste altrettante coppie comiche tutte al maschile: Luca e Paolo, Christian De Sica e Francesco Mandelli, Lillo e Greg.

Ecco la trama del film:

Gabriele Brunelli (Christian De Sica) è un imprenditore tessile di successo, ma terribilmente superstizioso e terrorizzato dai porta iella. Deve concludere un affare molto importante con la Mongolia e ha bisogno di un interprete.

Gli viene indicato un giovane e bravo traduttore, Bernardo Fossa (Francesco Mandelli), che però è anche uno dei più grandi porta sfiga che la storia conosca! Felice (Lillo), ex ballerino di prima fila di Raffaella Carrà, è ora un insegnante di danza in una casa di riposo di lusso.

L'articolo prosegue subito dopo

Ha moglie e quattro figli e le difficoltà economiche non mancano, ma un giorno la fortuna fa capolino: ha ricevuto un’imprevista eredità. Eredità decisamente non ricca”: qualche spicciolo e un fratello!! Walter (Greg), il fratello a sorpresa, è inoltre pieno di manie, pazzie e fissazioni assurde. Mario (Luca Bizzarri) e Piero (Paolo Kessisoglu) lavorano in una compagnia di crociere al porto di Napoli. Sono genovesi e il loro sogno è quello di avere una barca tutta loro.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*