Natale: consumati cibi e bevande per 2,3 miliardi di euro COMMENTA  

Natale: consumati cibi e bevande per 2,3 miliardi di euro COMMENTA  

Passato il Natale si fa il bilancio dei consumi degli italiani tra cenone della Vigilia e pranzo. In un 2011 nel quale almeno nove italiani su dieci hanno scelto di trascorrere le festività natalizie a casa con parenti o amici, la Coldiretti ha stimato che sono stati consumati cibi e bevande per 2,3 miliardi di euro.

Insomma il Natale a casa è un’irrinunciabile appuntamento con la tradizione ma, rispetto allo scorso anno, i consumi fanno registrare una netta diminuzione: – 18%.


Prevale il Made in Italy, in diminuzione invece ostriche, caviale, salmone e champagne: si punta sulla riscoperta delle tradizioni locale e dei prodotti del territorio con una forte tendenza alla preparazione delle ricette del passato.

Un appuntamento che, pur dovendo fare i conti con la crisi, è sempre fortemente radicato nella popolazione. Secondo Coldiretti, gli italiani hanno speso 850 milioni di euro per pesce e le carni compresi i salumi, 490 milioni di euro per spumante, vino ed altre bevande, 400 milioni di euro per dolci, panettone, pandoro e panetteria, 270 milioni di euro per ortaggi, conserve, frutta fresca e secca e 190 milioni di euro per formaggi e uova.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*