Nato primo bimbo con dna di tre genitori con fecondazione assistita

News

Nato primo bimbo con dna di tre genitori con fecondazione assistita

bimbo con tre dna diversi

Nasce il primo bimbo con il DNA di tre genitori diversi. Il bimbo è salvo grazie alla fecondazione assistita.

Messico. Abrahim Hassan è il nome del primo bimbo nato con tre DNA diversi, ovvero tre genitori diversi, grazie alla fecondazione assistita. Hassan ha il codice genetico della mamma, del padre e quello di una donatrice. I mitocondri della donatrici sono andati a sostituire quelli della cellula uovo della mamma biologica, i cui erano infetti da una malattia genetica. Malattia che se non fosse per questa innovativa tecnica, avrebbe infetto anche il piccolo Abrahim .

L’obiettivo principale di questa tecnica medica avanzata è quella di evitare che il figlio possa acquisire la malattia genetica della madre. In questo caso si trattava di evitare che il bambino ereditasse la sindrome di Leigh, la patologia che soffre la madre. La notizie è stata riportata dalla rivista scientifica statunitense “New Scientist’. Un degli artefici di questa impresa scientifica è stato il dottore John Zhang, che ha scelto il Messico per portare avanti il trattamento perché in questo paese non ci sono delle regole che lo proibiscono.

Negli anni ’90 ci fu un tentativo di portare a termine questa tecnica ma i bambini soffrirono dei disturbi genetici, motivo per cui la tecnica fu proibita.

Però ora il piccolo Abrahim gode di buona salute.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche