Navy Yard killer turbe psichiche

Guide

Navy Yard killer turbe psichiche

Aaron Alexis, di 34 anni, l’uomo armato che ha ucciso 12 persone e ne ha ferite 8 al Washington Navy Yard a Washington D.C., soffriva di malattie mentali.
Durante un soggiorno in Thailandia nel marzo del 2012, è rimasto devastato quando una ragazza ha rifiutato di tornare negli Stati Uniti a vivere con lui.
Delle voci di corridoio provenienti dall’hotel vicino, hanno detto che Alexis era un bevitore incallito e giocava a sessioni violenti di videogiochi.
“E’ davvero difficile credere che qualcuno con dei dati così controversi come quelli di quest’uomo possa plausibilmente ottenere l’autorizzazione’’ per entrare in un’installazione militare come il Navy Yard, ha affermato il sindaco di Washington, Vincent Gray.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*