Ndrangheta infiltrata in Piemonte COMMENTA  

Ndrangheta infiltrata in Piemonte COMMENTA  

Torino – I carabinieri hanno dato esecuzione a 22 ordinanze di arresto nei confronti di altrettante persone ritenute appartenenti a una cosca della ‘Ndrangheta penetrata in Piemonte, in particolare a Chivasso.

Leggi anche: Ernesto fazzalari: arrestato sull’aspromonte boss ndrangheta

Una quarantina le perquisizioni eseguite tra il Piemonte e la Calabria. Arresti e perquisizioni so0no state disposte dal gip Giuseppe Salerno, su richiesta del procuratore aggiunto Sandro Ausiello e dei suoi sostituti Roberto Sparagna e Monica Abbatecola.

Leggi anche

martello
Torino

Tragedia a Torino: uccide la moglie con un martello prima di impiccarsi

Un uomo di 69 anni ha ucciso la moglie 72enne con un martello, poi si è suicidato. All'origine del gesto, un debito contratto all'insaputa della famiglia. Un cruento omicidio-suicidio scaturito da un dramma della povertà: è quanto avvenuto, con ogni probabilità nella notte tra il 20 e il 21 ottobre, a Torino, nel quartiere Santa Rita. Le vittime sono Natalina Montanaro, 72 anni, e Francesco Tonda, 69, che vivevano da soli in un appartamento in Corso Orbassano 376: a scoprire i cadaveri, nelle prime ore della mattinata, il figlio della coppia, allarmato da alcuni SMS inviatigli dal padre. È stato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*