‘Ndrangheta, maxiretata con 44 arresti COMMENTA  

‘Ndrangheta, maxiretata con 44 arresti COMMENTA  

Nell'immagine trasmessa dall'ufficio stampa il 4 febbraio 2013 un carabiniere mostra gli ovuli contenenti eroina e cocaina che venivano trasportati da Spagna e Olanda attraverso corrieri che li ingerivano. Novamntaquattro, per un valore di circa 100mila euro, sono stati trovati nella pancia di uno studente nigeriano di 24 anni, che e' stato arrestato. +++EDITORIAL USE ONLY - NO SALES+++

Maxi retata contro la ‘Ndrangheta calabrese. I carabinieri del Ros (Raggruppamento operativo speciale) hanno infatti arrestato, nel nostro Paese e all’estero, 44 persone. L’accusa è di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Grazie anche ad agenti infiltrati nell’organizzazione criminale, che hanno agito sotto copertura, l’inchiesta ha messo in luce un’organizzazione legata alla cosca dei Mancuso di Limbadi (in provincia di Vibo Valentia) specializzata nel traffico di cocaina proveniente da Sudamerica e destinata al Nord Italia e all’Europa. Nel corso dell’operazione, scattata nelle prime ore di questa mattina, sono stati sequestrati, in collaborazione con le autorità colombiane e spagnole, oltre 600 chili di cocaina. Poco meno di un mese fa nel porto di Valencia, in Spagna, erano state sequestrati 400 chili di cocaina purissima, per un valore di circa 35 milioni di euro. La droga proveniva dal Sud America e serviva ad alimentare i traffici delle cosche della ‘ndrangheta in Piemonte, Lombardia e Calabria.

Leggi anche: Radio Fantasy, la radio più amata in Calabria

Leggi anche

Finlandia: uccise a fucilate amministratrice e due giornaliste
Esteri

Finlandia: uccise a fucilate amministratrice e due giornaliste

 Tre donne: la presidente cinquantenne del consiglio comunale di Imatra, Tiina Wilén-Jappinen e due giornaliste, una trentenne l'altra sui cinquanta, sono state assassinate da un uomo. Tre donne  assassinate da un uomo solo, il 23enne Jori Lasonen, proprio all'entrata di un ristorante nel quartiere della vita notturna della cittadina meridionale di 28mila abitanti a circa 230 chilometri dalla capitale Helsinki e non lontano dal confine russo. L'uomo è un pregiudicato che nel 2013 aveva già aggredito con un pugnale alcuni passanti, uomo che è stato arrestato ed è adesso sottoposto a stringenti interrogatori. Afferma però  la portavoce della polizia, la Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*