Necrobot pokemon go: cos’è, come funziona, come usarlo

Videogiochi

Necrobot pokemon go: cos’è, come funziona, come usarlo

Necrobot pokemon go: cos'è, come funziona, come usarlo
Necrobot pokemon go: cos'è, come funziona, come usarlo

Tra le tante curiosità su Pokemon go, il gioco di realtà aumentata più noto nel mondo, c’è anche il Necrobot: andiamo a scoprire cos’è

Per darne una definizione molto stringente, il Necrobot è un piccolo programma installabile su Pokemon Go che permette al tuo personaggio nel gioco di muoversi in maniera “perfetta” e di dare il massimo in tutte le sue azioni (catturare pokemon, gestire il personaggio nei pokestop ecc.), senza che il soggetto interessato debba fare assolutamente nulla, basterà ovviamente che tenga acceso il gioco di pokemon go sul proprio dispositivo mobile. Inutile dire che certi bot, proprio come Necrobot, sono illegali e non fanno bene soprattutto ai giocatori “onesti”, ma la situazione è un tantino più complessa e sarebbe il caso di fare un passo indietro.

Il fatto è che Pokemon Go, oltre a essere il gioco in realtà aumentata più diffuso nel mondo, è stato anche, probabilmente, quello che ha maggiormente scatenato la fantasia degli sviluppatori e programmatori fai da te, che spesso sono stati più rapidi dei loro pari grado alla Niantic, fornendo tool, leciti e illeciti per il gioco, a una velocità impressionante, soprattutto se paragonati alla qualità e alla versatilità di tali software.

Ovvero, prima che la Niantic, la casa produttrice del gioco, rilasciasse aggiornamenti, gli stessi erano già testati e disponibili per tutti i videogiocatori un po’ più smanettoni.

Ma torniamo al Necrobot e proviamo a farne un piccolo manualetto d’uso: il piccolo problema di necrobot, infatti, è quello di non avere un’interfaccia utente, ma di poter essere gestito solo in console. Come prima cosa, ovviamente, bisogna scaricare necrobot, che si trova in rete un po’ dappertutto, e apparirà sul vostro pc un file compresso con estensione zip. A questo punto, bisogna creare una cartella apposita, chiamata necrobot, ed estrarre in quella cartella tutti i file provenienti dal file compresso. A questo punto cliccare sul file eseguibile e partire con l’installazione. Uscirà un messaggio che chiederà se è la prima volta che usi il programma, e la risposta sarà, ovviamente sì, cliccando sulla Y (ricordiamo che stiamo, praticamente, agendo in DOS) e facciamo invio.

Poi cambiamo la lingua di default, scrivendo prima sì e poi IT, sempre cliccando invio, Poi bisognerà inserire i dati di gioco, ovvero l’account che abbiamo (scrivere google se è un account google ecc.ecc.) lo username e la password.

Poi aggiungiamo la possibilità di avere una nuova default location, e cercate le coordinate che vi interessano su google, basterà scrivere, sul motore di ricerca, “cercare coordinate Google Maps” e vi appariranno diversi programmini utili. Incolliamo le coordinate geografiche del luogo scelto e, se ci sono aggiornamenti, accettiamoli. Una volta fatto questo, Necrobot inizierà a lavorare per noi.

Manca solo l‘ultimo passaggio, ovvero la configurazione. Andate sul file config, che troverete nella cartella dedicata al necrobot, apritelo (anche “blocco note” va bene) e troverete, in inglese, tutti i parametri da poter configurare, attraverso tre possibili opzioni: true, false e l’opzione numerica, ad esempio, a quanti km far andare il vostro personaggio. I parametri sono molti ed è la parte più noiosa, ma fondamentale per avere un buon necrobot. Una volta finita la configurazione, basta far partire il programma e tutto sarà completato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 709 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+