Nel 2050 raddoppieranno gli ‘over 60’ nel mondo. L’Italia il secondo paese al mondo per longevità COMMENTA  

Nel 2050 raddoppieranno gli ‘over 60’ nel mondo. L’Italia il secondo paese al mondo per longevità COMMENTA  

E’ un quadro a tinte fosche, quello dipinto dall‘Organizzazione mondiale della sanità, che rivela come il mondo stia invecchiando nella sua età media, anche per un calo evidente della natalità, e con una longevità sempre più estesa in special modo nei paesi occidentali e in Europa. L’indagine sociologica condotta dall’Oms, è stata rivelata alla vigilia della Giornata Internazionale degli anziani, che ha messo in luce come gli over 60 nel mondo passeranno, entro il 2050, da 900 milioni a due miliardi.

In pratica in poco più di trent’anni raddoppierà il numero degli over 60 nel mondo, con l’Italia che rimarrà comunque il paese più vecchio d’Europa, mentre già entro il 2020 i “senior” supereranno in numero i bambini di cinque anni. Un dato che rivela, ancora una volta come sia basso, nel bel paese, il tasso di natalità.

Flavia Bustreo, Vice direttore generale dell’Oms  per la Salute della Famiglia, delle Donne e dei Bambini  ha chiarito che ‘ l’agenda globale di sviluppo deve adottare cambiamenti in linea con una societa’ piu’ anziana pensando in particolare le donne che costituiscono la porzione piu’ consistente degli ‘over 60’. Secondo la Bustreo, il fatto che l’aspettativa di vita si sia allungata, non dimostra che sia migliorata anche la qualità della salute rispetto al passato: “I 70 anni non sembrano ancora essere diventati i nuovi 60. Ma potrebbe essere così. Anzi, dovrebbe essere così“.

L’Italia, secondo le ultime statistiche sarebbe al secondo posto per numero di anziani al mondo con il 21,4% degli “over65” e il 6,4% “over80”, dietro solo al Giappone, ma prima in assoluto in Europa davanti a Germania e Portogallo. Uno dei segreti della longevità del nostro paese e l’accessibilità e la qualità del servizio sanitario nazionale italiano, considerato il fiore all’occhiello del nostro paese. Fondamentali anche i risultati raggiunti in materia di salute materno-infantile, con standard di qualità tra i più elevati al mondo.

Leggi anche

Salute

Acne polimorfa tardiva: cos’è

Acne polimorfa tardiva: forma di acne comedonica che si presenta in tutti i soggetti con fascia di età compresa tra i 30-35 anni, cagionata dall’alterazione ormonale, regime alimentare, stato psico-fisico e problemi di detersione della Leggi tutto