Nel barese 30 auto al giorno derubate COMMENTA  

Nel barese 30 auto al giorno derubate COMMENTA  

Con ogni probabilità anche per quanto riguarda il 2011 Bari si conferma come nell’anno precedente una tra le città dove avvengono maggior numero di furti, scippi e auto derubate. (i primi posti sono occupati infatti da Campani, Puglia, Lazio e Calabria).

Limitandoci ai soli furti d’auto solo a Bari e provincia nel 2010 sono sparite 10668 automobili. 30 al giorno! Quello del furto d’automobili è un dato che non solo si conferma, ma tende a salire di due-tre punti di percentuale e anche se gli automobilisti non sono preoccupati dai dati allarmanti, per i ladri rubare un auto è sempre un affare.


Le auto di grossa cilindrata, dopo il furto, vengono imbarcate verso l’Albania e l’est europeo dai porti di Bari, Brindisi e Ancona per essere vendute, mentre le utilitarie vengono smontate per recuperare e trafficare nel mercato florido dei pezzi di ricambio. Anche se dopo qualche tempo alcune delle auto medio-piccole vengono ritrovate dalle forze, non toglie la Puglia dalla classifica top ten delle auto derubate. Le vetture  più “ricercate” dai ladri sono Fiat Uno, Punto, Panda, Cinquecento e Lancia Y. Quello che è “curioso” è che le ore dove i  furti  sono prevalenti non riguardano la notte, bensì dal pomeriggio dalle 17 fino a mezzanotte.


Alti profitti, rischi calcolati e minimo sforzo. L’industria dei furti di autovetture poggia su questi tre fattori. Nella provincia barese, solo la metà o poco meno dei colpi viene messo a segno dai malviventi liberi da criminalità organizzata.

Per il resto è opera di professionisti che lavorano quasi sempre su commissione. Le organizzazioni più efficienti operano su scala provinciale o regionale, dando “lavoro” a decine di persone.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*