Neonata con attacco epilettico: la mamma pubblica il video su Facebook

Salute

Neonata con attacco epilettico: la mamma pubblica il video su Facebook

Buon senso o macabro desiderio di apparire? La mamma Belen Sullivan ha pubblicato sul web il video della sua neonata in preda ad un attacco epilettico

Belen Sullivan Robbins ha scoperto che la sua piccola Bella soffre di attacchi epilettici. I sintomi sono molto difficili da individuare perchè non sono lampanti come quelli che affliggono una persona adulta, sono dei lievi spasmi. La mamma ha postato sul suo profilo Facebook il video di sua figlia affetta da questi spasmi, con l’intento di mettere in guardia altri genitori dallo scambiare queste convulsioni involontarie per qualche cosa di innoquo. Belen ha dichiarato: “A nostra figlia Bella sono stati diagnosticati spasmi infantili, una condizione molto rara in bimbi di età compresa tra i 4 e i 9 mesi. E’ stata la settimana più spaventosa della nostra vita. Abbiamo deciso di raccontare la nostra esperienza perché possa essere d’aiuto in futuro ad altre famiglie”.

Le conseguenze di questa patologia possono essere molto gravi, si parla infatti di danni neurologici permanenti.

I medici che tengono in cura Bella hanno spiegato: “La diagnosi precoce e la terapia sono fattori cardine per la guarigione da questa malattia. Nostra figlia ha assunto un farmaco 24 ore dopo il primo spasmo”. I segni di attacchi epilettici nei bambini molto piccoli possono essere molto difficili da distinguere: spesso, infatti, le convulsioni appaiono come un semplice tic, uno strano movimento della testa o uno degli occhi, e non è detto che i genitori diano a questi eventi apparentemente insignificanti la dovuta importanza. Per questo Belen Sullivan Robbins ha deciso di caricare un video su facebook: perché altre mamme sappiano riconoscere dei sintomi di attacchi epilettici in tempo.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche