Neonati: come segnalano il proprio bisogno di nutrimento COMMENTA  

Neonati: come segnalano il proprio bisogno di nutrimento COMMENTA  

 

Il modo di esprimere il bisogno di nutrimento è parte di una comunicazione dinamica tra bambino e adulto. L’adulto infatti in base ad un segnale risponde con un adeguato apporto di di cibo per il bambino. Pianto e irascibilità sono segnali inequivocabili di bisogno di nutrizione sin dai primi giorni di vita e dalla prima infanzia, dove è richiesto un apporto sano di energia per la crescita. L’allattamento materno è spesso percepito dalla madre con maggior apprensione rispetto all’allattamento artificale, in quanto il bambino allattato sembra essere più stressato e rimanere  affamato e poco soddisfatto.


Purtroppo molte mamme hanno poche conoscenze e aiuti  riguardo l’allattamento naturale. Infatti molto spesso il pianto del bambino è anche condizione naturale di indole e temperamento. Il Dr Janine Stockdale, del Royal College of Midwives dice: non  è possibile presupporre che il segnale fisico del bambino significhi aver fame; l’evidenza suggerisce piuttosto un normale nervosismo dovuto alla fatica prodotta dal bambino succhiando il latte materno.


 

 

 

 

 

Leggi anche

Orzaiolo: quanto dura e come curarlo
Salute

Orzaiolo: quanto dura e come curarlo

Orzaiolo: infiammazione batterica della palpebra. Colpisce bimbi e adulti ed è contagioso. Prevenzione, la cura migliore. Igiene di occhio e mani Orzaiolo: a differenza del calazio, non è cronico e si manifesta sporadicamente, anche se in modo Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*