Nigeria: l’esercito libera quasi 300 donne sequestrate da Boko Haram

News

Nigeria: l’esercito libera quasi 300 donne sequestrate da Boko Haram

L’esercito Nigeriano, tramite un comunicato ufficiale affidato a Twitter, ha fatto sapere di aver liberato quasi 300 donne ostaggio di Boko Haram, il gruppo estremista islamico. La liberazione sarebbe avvenuta durante un’operazione effettuata nella foresta di Sambisa.

Secondo quando indicato nel comunicato, tra le 293 donne liberate, 200 sarebbero adolescenti mentre le restanti 93 sono adulte. All’inizio si era diffusa la voce che tra le ragazze liberate ci fossero le liceali rapite lo scorso anno a Chibok, ma è stato il colonnello Sami Usman, in un messaggio successivo, a smentire queste voci. Purtroppo nessuna delle 276 liceali rapite si trovava nel gruppo liberato.

Era il 14 Aprile 2014 quando Boko Haram fece irruzione in un istituto a Chibok sequestrando ben 276 ragazze, 57 delle quali riuscirono poi a fuggire, ma delle altre non si ha più nessuna notizia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...