Nigeria: Terzo giorno di attentati da parte di Boko Haram

Cronaca

Nigeria: Terzo giorno di attentati da parte di Boko Haram

epa04780579 A Nigerian man points to sandals at the scene of a bomb blast at the abattoir, in Maiduguri, Nigeria 02 June 2015. Dozens of people were feared dead after a bomb blast ripped through the crowded marketplace in the north-eastern Nigerian city. The attack is though to be the work Islamic militant group Boko Haram. Maiduguiri was the scene of a suicide bomb blast in a Mosque over the weekend. Boko Haram, which seeks to establish a state with its very strict interpretation of Islamic law, has killed more than 14,000 people since 2009. EPA/STR ATTENTION EDITORS: PICTURE CONTAINS GRAPHIC CONTENT

L’escalation di orrore non accenna a diminuire.

La cellula jihadista Boko Haram risponde al discorso del neo-eletto presidente.

La scia di sangue che Boko Haram sta lasciando in Nigeria in questi giorni, sembra non avere fine. E’ il terzo giorno di attentati tutti verificati a Maiduguri , la più importante città dell’Est Nigeria.

Maiduguri è da giorni sotto attacco da parte di Boko Haram. L’escalation di violenza e attentati registrati in questi giorni, sono la risposta violenta e armata al discorso del nuovo presidente in carica della Nigeria Muhammadu Buhari; che Venerdì aveva annunciato la costruzione a Maiduguri di una nuova caserma militare e un quartiere generale d’elite per la lotta contro il terrorismo islamico, proprio nella città messa a ferro e fuoco in questi ultimi giorni dalle forze jihadiste.

Quello di oggi, è l’attentato più grave che ha colpito la Nigeria in questi giorni, ed ha causato la morte di oltre 50 persone.

L’attentato è da ricondursi ad un singolo kamikaze che ha deciso di farsi esplodere in uno dei tanti mercati affollati che sorgono in città.

La popolazione è sempre più nel panico: c’è chi parla di una vera e propria carneficina, c’è chi parla già di un vero e proprio assedio alla città da parte dei miliziani di Boko Haram.

Cozzani M.

Leggi anche