Nokia: registrate nel primo trimestre 2012 perdite per 929 milioni di euro COMMENTA  

Nokia: registrate nel primo trimestre 2012 perdite per 929 milioni di euro COMMENTA  


Nokia, il gigante della telefonia cellulare, ha segnato, nel primo trimestre del 2012, una perdita per 929 milioni di euro. Il risultato è più grave di quanto preventivato dagli analisti che avevano calcolato in via in via ipotetica perdite per 500 milioni di euro e un meno 29% nelle vendite. Per quanto riguarda gli smartphone le vendite sono state inferiori del 52% rispetto alle previsioni, negativa è stata la concorrenza degli iPhone di Apple e degli apparecchi con sistema android di Google, penalizzante è stato il ritardo della discesa in campo con gli apparecchi dotati del nuovo sistema operativo, il Lumia 800 e il Lumia 710. Per ristabilire la situazione critica, dopo i licenziamenti di circa 14 mila lavoratori, sono stati annunciati altri tagli ai costi e il licenziamento di Colin Giles, responsabile vendite. “Questo è un periodo di grande transizione per il gruppo in un contesto industriale in profondo e rapido cambiamento. Lo scorso anno abbiamo fatto grandi progressi nella nostra nuova strategia ma abbiamo dovuto anche confrontarci con una competizione più forte del previsto”, ha dichiarato il ceo Stephen Elop.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*