“Non cercatemi. Cambio vita, vado a Milano”: Ismaele, 17 anni, trovato morto sgozzato COMMENTA  

“Non cercatemi. Cambio vita, vado a Milano”: Ismaele, 17 anni, trovato morto sgozzato COMMENTA  

Una profonda ferita alla gola sarebbe la causa di morte del 17enne Ismaele Lulli trovato morto, ieri intorno a mezzogiorno da un passante, in una zona scoscesa di San Martino in Selva Nera nei pressi di Sant’Angelo in Vado, Pesaro.


Sono ancora molti i punti da chiarire sulla morte dello studente, la cui scomparsa era stata segnalata ai carabinieri nel primo pomeriggio di domenica. L’allarme era scattato dopo che la madre, in quel momento al mare, aveva ricevuto un insolito sms dal figlio. Nel testo Ismaele affermava di voler cambiare vita, di volersi trasferire a Milano e di non voler essere cercato.


La ricerca, invece, è iniziata subito, ma le speranze sono svanite quando un passante ha notato i resti del ragazzo e ha dato l’allarme. L’ipotesi è che la ferita mortale non sia stata inferta lì, vicino ad una chiesetta, ma che in quella zona fuori mano e  che poi il ragazzo sia stato trasportato ormai cadavere.

L’autopsia, che verrà svolta oggi, potrà chiarire ulteriori particolari insieme alle tracce rinvenute intorno al corpo.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. “Non cercatemi. Cambio vita, vado a Milano”: Ismaele, 17 anni, trovato morto sgozzato | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*