Non era cieco, ma riceveva pensione ed accompagnamento COMMENTA  

Non era cieco, ma riceveva pensione ed accompagnamento COMMENTA  

falso cieco

Dopo una serie di ricerche incrociate, il reparto investigativo della sezione reati contro la pubblica amministrazione ha voluto verificare se il fisioterapista napoletano Mario Graziano fosse o meno ceco.
Dal lontano 1996 aveva ottenuto la pensione poichè era stato dimostrata la sua invalidità.

Oggi, dopo ben 14 anni è stato bloccato dalla squadra mobile di Napoli mentre stava leggendo in quotidiano.
Mario Graziano è stato arrestato dalle forze dell’ordine; i capi d’accusa riguardano la truffa aggravata, infatti erano ormai anni che truffava lo stato percependo dei soldi che nella realtà dei fatti non gli spettavano.

Come se non bastasse, in aggiuta alla pensione che percepiva mensilmente, Graziano aveva anche ottenuto da 7 anni l’indennità all’accompagnamento.
Ora il 47enne napoletano dovrà rispondere del grave illecito che ha effettuato, dato che la sua “pensione prolungata” ammonta a circa 100.000,00 euro di danni allo stato.

foto by blog.stefanotesi.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*