Non si placa lo sciame sismico COMMENTA  

Non si placa lo sciame sismico COMMENTA  

Gli esperti sismologi lo avevano detto subito. La scossa che ha devastato i beni archittetonici nelle zone dell’epicentro e’ risultata sin da subito anomala.  Cii troviamo in una zona classificata a basso rischio sismico, e la Pianura Padana con le sue immense campagne e’ di per se rassicurante.

La peculiarità di questo terremoto ondulatorio e’ la scarsa profondità dell’ipocentro, che stanottee non ha superato i 4 km di profondità, e nella composizione sabbiosa del sottosuolo, che, se da una parte ha fatto da “materasso” per la prima devastante scossa di domenica, dall’altra racchiude ancora una forte magnitudo da scaricare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*