Norme antifrode contenute nel Decreto liberalizzazioni per tutelare le compagnie assicurative COMMENTA  

Norme antifrode contenute nel Decreto liberalizzazioni per tutelare le compagnie assicurative COMMENTA  


Il Decreto liberalizzazioni stabilisce delle nuove norme per disincentivare le frodi sui risarcimenti da sinistri stradali e che danneggiano le compagnie assicurative determinando maggiorazioni di costi che si ripercuotono sull’ incremento delle tariffe, da sempre additate come le più elevate in tutta Europa. Il Decreto prevede una riduzione del 30% dei risarcimenti per equivalente rispetto ai risarcimenti diretti con riparazioni effettuate da officine convenzionate, inoltre saranno ridotte le tariffe a favore dell’assicurato che accetterà di sottoporre il proprio veicolo a perizia prima di stipulare la polizza, oppure a favore di ci accetti di collocare sul veicolo la scatola nera.

I contrassegni cartacei, spesso contraffatti, saranno sostituiti da contrassegni elettronici a prova di contraffazione. Da ultimo il Decreto ha introdotto l’obbligo della compagnia assicuratrice di fornire al cliente interessato alla stipula della polizza i preventivi di altre due compagnie concorrenti facenti parte di gruppi assicurativi diversi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*