Notti bianche, strade affollate, ponti aperti COMMENTA  

Notti bianche, strade affollate, ponti aperti COMMENTA  

Non avevo scoperto che questo era un grande affare fino a quando sono andata a San Pietroburgo, ma lasciatemelo dire, è un grande affare. Il fiume Neva scorre attraverso la città di San Pietroburgo con ponti comunicanti lungo il suo percorso. questi ponti iniziano l’apertura all’1.30 del mattino per permettere alle barche di passare, e quando dico aprire voglio dire diviso a metà e tirato a parte. Così lasciamo il nostro ostello all’1 di mattina pensando che è il cuore della notte e che potrebbe essere scuro e spaventoso camminare verso il fiume. Potremo essere più in errore? All’1 il cielo è di una gradazione di blu, le strade ancora affollate, e naturalmente si raggiunge la riva del fiume solo unendosi alla folla di persone che sta aspettando. I turisti e gli stessi russi, tutti erano fuori per celebrare le passeggere notti bianche delle estati russe. È un divertente mix di sentimenti – euforia, fascino, stanchezza – quindi nel complesso, forse un po’ di delirio, ma le notti bianche sono veramente qualcosa da provare, ed il miglior luogo è lungo il Neva nel cuore della notte.

san pietroburgo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*