Nubifragio a Messina nella mattinata di domenica

Cronaca

Nubifragio a Messina nella mattinata di domenica

Un violento nubifragio si è abbattuto nelle prime ore della mattina di domenica interessando le zone limitrofe poste sullo Stretto di Messina. Una autentica bomba d’acqua che ha sferzato la zona dello Stretto, a causa di un cumulo carico di pioggia proveniente da nord-est. Il fenomeno è durato poco più di un’ora, ma tanto è bastato per far risvegliare la città di Messina completamente allagata.

Si stima che siano caduti almeno 55 millimetri di acqua piovana nel Viale Giostra, mentre cira 43 millimetri è la quantità di acqua caduta al colle San Rizzo. Il centro della città di Messina avrebbe accumulato circa 30 millimetri di acqua nei novanta minuti circa nei quali la pioggia si è abbattuta violentemente.

Il maltempo ha interessato anche la zona calabra dello stretto colpendo il comprensorio del reggino tra Villa San Giovanni, Gallico e Pentimele. Terminato il fenomeno atmosferico è tornato a splendere il sole ed è tornata di nuovo l’afa con una umidità dell’80% circa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche