Nunzio Scarica ritrovato morto in Spagna: l’uomo si era allontanato da casa domenica mattina - Notizie.it

Nunzio Scarica ritrovato morto in Spagna: l’uomo si era allontanato da casa domenica mattina

Cronaca

Nunzio Scarica ritrovato morto in Spagna: l’uomo si era allontanato da casa domenica mattina

Nunzio Scarica
Nunzio Scarica ritrovato morto in Spagna: l’uomo si era allontanato da casa domenica mattina

Ritrovato morto Nunzio Scarica, il giovane di Torre Annunziata scomparso domenica mattina: l’uomo si era recato in Spagna. Si indaga a trecentosessanta gradi.

Torre Annunziata (Napoli) – Si è conclusa drammaticamente la vicenda di Nunzio Scarica, il giovane scomparso alcuni giorni fa. Il corpo del ventiseienne è stato ritrovato a Ministrol de Monserrat, ai piedi di un dirupo. A fare la terribile scoperta, è stato un gruppo di turisti che ieri mattina hanno notato il corpo in una pozza di sangue.

È stata immediatamente allertata la Guardia Civil che dopo aver identificato il cadavere, si è messa in contatto con l’ambasciata italiana. Stando all’esame autoptico preliminare, la morte di Nunzio Scarica risale a 24 ore prima del ritrovamento. Al momento il suicidio è l’ipotesi principale ma non si escludono altre possibilità come una caduta accidentale e l’omicidio.

Nunzio Scarica si era allontanato dalla sua abitazione di Torre Annunziata alle 7 di domenica mattina. Aveva detto che sarebbe andato a Qualiano (Napoli) dalla sua fidanzata.

Lì non è mai arrivato. La sua auto, un’Alfa Romeo 147, è stata ritrovata all’aeroporto di Capodichino. È da lì che il giovane si è imbarcato a bordo di un aereo della Vueling con destinazione Barcellona.

Oltre al dolore, ai familiari del ragazzo restano tante domande che al momento non trovano risposta: perché si è recato in Spagna, senza dire nulla? Cosa doveva fare a Barcellona? È andato da solo a Ministrol de Monserrat? Si è incontrato con qualcuno? Risposte che si potranno avere solo dopo la conclusione delle indagini portate avanti dalla polizia spagnola, in collaborazione con i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche