Nuoro, parto in ospedale: muore bimbo, mamma in rianimazione COMMENTA  

Nuoro, parto in ospedale: muore bimbo, mamma in rianimazione COMMENTA  

ospedale
ospedale

Tragedia a Nuoro, una donna si reca all’ospedale San Francesco per partorire. Il bambino muore e la mamma è ricoverata in rianimazione.

Tragedia in ospedale a Nuoro, in Sardegna, nella notte tra domenica e lunedì quando un bambino è morto prima di venire alla luce e la sua mamma ha rischiato la stessa sorte, anche se è stata salvata in extremis e portata nel reparto di rianimazione.


Il fatto è avvenuto presso l’ospedale San Francesco della provincia sarda. Alla donna in fase avanzata di travaglio si è staccata completamente la placenta, troncando l’alimentazione e l’ossigenazione del piccolo. Per questo è avvenuta la tragedia per ipossia che si è conclusa con la morte.


Il quadro è degenerato in pochi minuti, l’emergenza sarebbe stata imprevista. Troppo forte l’emorragia che ha interessato la donna. La situazione sarebbe peggiorata di molto se i medici non avessero indetto immediatamente il parto cesareo, che ha almeno permesso di salvarla.


I familiari della donna, ancora scioccati, vogliono vederci chiaro e hanno sporto denuncia ai medici e all’ospedale per non essere stati in grado di prevedere e risolvere l’emergenza.

L'articolo prosegue subito dopo


Sono intervenute anche le forze dell’ordine, mandate dalla procura della Repubblica, a seguito dell’apertura del fascicolo sul caso. Resta ora agli acquirenti il compito di acquisire tutte le informazioni utili sul caso e stabilire con esattezza colpe e ragioni.
Le condizioni della donna restano ancora gravi, anche se non è in pericolo di vita.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*