Nuoro, ucciso 19enne in attesa dell’autobus COMMENTA  

Nuoro, ucciso 19enne in attesa dell’autobus COMMENTA  

Un omicidio senza un apparente motivo ha rotto la tranquillità di un paese in provincia in Nuoro, Orune. Un ragazzo di 19 anni, Gianluca Monni, è stato ucciso mentre era fermo in attesa del pullman per andare a scuola, come ogni mattina. Il ragazzo è stato raggiunto da alcuni colpi di fucile davanti agli sguardi attoniti dei compagni di scuola. La giovane vittima frequentava l’istituto tecnico e professionale “Alessandro Volta”, era incensurata e apparteneva ad una famiglia per bene. I Carabinieri hanno aperto un’inchiesta per venire a capo di un omicidio all’apparenza inspiegabile.


Il padre del ragazzo è titolare di un’azienda che vende mangimi, la madre invece lavora in ospedale a Nuoro. Il fratello della vittima frequenta la scuola.

Gli inquirenti stanno compiendo indagini a 360° per risalire agli autori dell’efferato delitto, cercando di avvalersi della testimonianza dei ragazzi che hanno assistito all’omicidio in quanto aspettavano il mezzo sotto la pensilina, come appunto stava facendo la vittima.

Gianluca Monni è descritto come un alunno modello, uno degli alunni più bravi della scuola: nessuno poteva mai immaginare che facesse una fine del genere.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*