Nuova ipotesi Yara: uccisa da un branco di bulli

News

Nuova ipotesi Yara: uccisa da un branco di bulli

Nell’inchiesta sull’omicidio della tredicenne Yara Gambirasio spunta un’ipotesi choc ad una settimana dall’inizio del processo. La difesa di Massimo Bossetti, il muratore accusato di aver ucciso la ragazzina, sta mettendo a punto le ultime strategie e ha chiamato ben 711 persone in qualità di testimoni per l’udienza preliminare fissata al Tribunale di Bergamo.

In udienza saranno presenti anche circa 150 consulenti scientifici (i dati sono stati riferiti dal “Giorno”). L’accusa invece intende puntare sulla pista principale, quella del Dna del muratore rinvenuto sugli indumenti di Yara, con l’obiettivo di ottenere eventualmente ulteriori perizie.

I legali che difendono Massimo Bossetti lanciano una nuova scioccante ipotesi: la ragazzina di Brembate di Sopra potrebbe essere stata uccisa da un branco di bulli, di ragazzi malati. Insomma, potrebbe trattarsi di un delitto consumato in ambito giovanile, tra giovani bulli senza alcuno scrupolo. In questo caso il coinvolgimento del muratore di Mapello sarebbe da escludere.

1 Trackback & Pingback

  1. Nuova ipotesi Yara: uccisa da un branco di bulli | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...