Nuova spinta per il rafforzamento del Fondo di garanzia per le PmiL COMMENTA  

Nuova spinta per il rafforzamento del Fondo di garanzia per le PmiL COMMENTA  

La controgaranzia potranno essere concesse, a valere sulle risorse del Fondo, a favore delle piccole e medie imprese e dei consorzi localizzati sull’intero territorio nazionale, fino alla percentuale massima di copertura dell’80% dell’ammontare delle operazioni finanziarie ammissibili. L’effettiva misura d’aiuto
sarà, in ogni caso, diversamente determinata a seconda della tipologia di operazione finanziaria
e di soggetto beneficiario, del settore economico di appartenenza e dall’area geografica di riferimento, individuati con Dm dello Sviluppo economico. Anche l’importo massimo garantito per singola impresa, che potrà essere incrementato fino a 2,5 milioni di euro (rispetto al livello ordinario di 1,5 milioni di euro),
sarà diversamente fissato per le fattispecie delineate da uno specifico provvedimento ministeriale.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*