Nuova tragedia del mare al largo della Libia, morti 40 migranti

Cronaca

Nuova tragedia del mare al largo della Libia, morti 40 migranti

Un’altra tragedia della disperazione si è consumata a 21 miglia dalla costa libica, dove hanno perso la vita 40 persone stipate sulla stiva di un barcone che è stato soccorso al largo della Libia. L’intervento della nave Cigala Fulgosi, ha impedito che la tragedia assumesse delle proporzioni più rilevanti soccorrendo gli altri 350 migranti stipati a bordo. ennesima tragedia in mare.

Probabilmente le persone decedute sarebbero morte per soffocamento, o per i fumi emessi dal motore del barcone che li avrebbe intossicati. Al momento sono ancora in corso le operazioni di trasbordo dei migranti sopravvissuti a bordo del barcone della nave della Marina Militare, si teme che il numero delle vittime possa essere superiore. Sull’ennesima tragedia è intervenuto il ministro Alfano: “La nuova tragedia di oggi non sarà l’ultima se non si risolve il problema della Libia”.

Poi il ministro ha fatto l’ennesimo appello alla comunità internazionale affinchè collabori in modo più proficuo, per evitare il ripetersi della tragedie del mare.

Leggi anche