Nuove indagini sul caso della donna morta di parto a Cento

Bologna

Nuove indagini sul caso della donna morta di parto a Cento

Ferrara – Il destino dei sei medici sotto inchiesta per la tragedia di Edi Zanasi e del piccolo Luca Tiramani, consumatasi la notte tra il 24 e 25 maggio al Santissima Annunziata di Cento verrà deciso il 23 febbraio. La richiesta di archiviare il caso non è infatti stata accolta dal giudice Piera Tassoni che ha fissato l’udienza del prossimo mese per discuterla. Alberto Tiramani, marito e padre delle vittime, afferma, come riportato da Il Resto del Carlino, che la fiducia che ha riposto nella giustizia ha dato i suoi primi frutti. Secondo la Procura e i consulenti (72 pagine di rapporto che porta le firme di Lorenzo Marinelli, medico legale, e di Fortunato Vesce, ginecologo) non sarebbe stata ravvisata erronea condotta tecnica da parte dei medici e delle ostetriche ma è di parere opposto il tribunale che non ha accolto la richiesta di archiviazione inoltrata dal pubblico ministero Filippo Di Benedetto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*