Nuove indagini sul caso della donna morta di parto a Cento COMMENTA  

Nuove indagini sul caso della donna morta di parto a Cento COMMENTA  

Ferrara – Il  destino dei sei medici sotto inchiesta per la tragedia di Edi Zanasi e del piccolo Luca Tiramani, consumatasi la notte tra il 24 e 25 maggio al Santissima Annunziata di Cento verrà deciso il 23 febbraio.

La richiesta di archiviare il caso non è infatti stata accolta dal giudice Piera Tassoni che ha fissato l’udienza del prossimo mese per discuterla. Alberto Tiramani, marito e padre delle vittime, afferma, come riportato da Il Resto del Carlino, che la fiducia che ha riposto nella giustizia ha dato i suoi primi frutti.

Secondo la Procura e i consulenti (72 pagine di rapporto che porta le firme di Lorenzo Marinelli, medico legale, e di Fortunato Vesce, ginecologo) non sarebbe stata ravvisata erronea condotta tecnica da parte dei medici e delle ostetriche ma è di parere opposto il tribunale che non ha accolto la richiesta di archiviazione inoltrata dal pubblico ministero Filippo Di Benedetto.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*