Nuove risorse per Enoteche Regionali e Botteghe del vino in Piemonte

Attualità

Nuove risorse per Enoteche Regionali e Botteghe del vino in Piemonte

La Giunta Regionale del Piemonte ha approvato lo stanziamento di 300.000 euro a sostegno delle Enoteche Regionali e Botteghe del vino per le loro spese di attività e di funzionamento dell’anno 2011. Si tratta di un sistema oggi costituito da ben 14 Enoteche Regionali e 34 Botteghe del vino – Cantine Comunali, distribuite sui territori del vino di Langhe, Roero, Monferrato e dell’Alto Piemonte, che svolgono da anni una importante attività di promozione dei vini e dei relativi territori di riferimento, senza tralasciare la preziosa funzione di accoglienza e informazione dei sempre più numerosi turisti del vino e della enogastronomia. Una realtà di cui fanno parte 4.300 produttori, che coinvolge 200 Comuni e che accoglie annualmente circa 1 milione di turisti visitatori, metà dei quali sono stranieri.

Come sostenuto dall’Assessore Regionale all’Agricoltura, nella gravità della situazione finanziaria e per le scarse risorse pubbliche, è stato compiuto uno sforzo straordinario ed eccezionale a sostegno delle Enoteche Regionali; un aiuto che potrà consentire a tali strutture di colmare il deficit del bilancio 2011 e di affrontare con maggiore serenità il prossimo futuro, adottando nuove strategie che ne rilancino il ruolo, attraverso una razionalizzazione delle spese e delle attività, un aumento delle capacità di autofinanziamento e un maggiore coinvolgimento del mondo produttivo agricolo e vitivinicolo, in particolare dei Consorzi di tutela dei vini.
Su tale percorso non mancherà l’ausilio e il sostegno della Regione Piemonte, per fare in modo che tali strutture gravino sempre meno sul finanziamento pubblico e sviluppino sempre più il loro ruolo attivo nella promozione del vino e nelle funzioni di servizio al mondo produttivo piemontese.

Nelle settimane scorse inoltre, con la Determinazione Dirigenziale n. 115 del 20/02/2012 e la Determinazione Dirigenziale n. 267 del 29/03/2012 (proroga scadenza) si sono aperti i termini di presentazione delle domande relative alla misura 133 del PSR 2007-2013 “Attività di informazione e promozione riguardo ai prodotti che rientrano nei sistemi di qualità alimentare”.
Con tale misura si finanzieranno anche i progetti di promozione delle produzioni di qualità certificate doc/docg dei Consorzi di tutela in collaborazione con le Enoteche Regionali.


Complessivamente, a favore della misura (doc/docg, dop/igp, biologico) sono stati stanziati 9 milioni di euro.
Termine di scadenza per la presentazione delle domande è il 30 aprile 2012. I progetti finanziabili riguardano attività da realizzare dalla data di apertura del bando al 30 giugno 2013.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...