NuoveForme Diamonds in UNA MOLE DI GUAI!

Torino

NuoveForme Diamonds in UNA MOLE DI GUAI!

In scena al Teatro Cardinal Massaia di Torino da venerdì 15 a domenica 17 marzo (feriali ore 21, festivo ore 16) l’ultima produzione della
compagnia NuoveForme Diamonds, Una Mole di guai, commedia vintage Anni ’60, spensierata e divertente, ironica e mai volgare, diretta da Alessandro Fullin e adatta a tutti.

Torino 1961. È l’anno della grande Esposizione Internazionale: l’ex capitale sabauda è sulla bocca di tutta l’Europa. Sono gli anni in cui domina la Fiat che lancia nuove vetture che saranno famose in tutto il mondo e la TV è diventata l’ospite più ambita delle famiglie italiane.
In questa nuova frenetica metropoli che arriva a toccare il milione di abitanti giungono, attirati dalle sue luci e opportunità, ragazzi in cerca di futuro e avventura. C’è chi è solo, c’è chi invece può contare sull’appoggio di qualche parente, ma questa opportunità non sempre può rivelarsi
un vantaggio. Ninè (Simone Faraon) e Giovanni Maria (Sergio Cavallaro) arrivano a Torino con lo scopo di trovare lavoro e fortuna.

Insieme a loro le rispettive fidanzate: Maddalena la svampita (Francesca Roi) e Maria Concetta (Elisa Alberghini), maniaca delle pulizie e dell’ordine. Al loro arrivo in città, a causa del furto delle valige, le due coppie sono obbligate a farsi ospitare a casa della crudele e pazza zia Addolorata (Alessandro Fullin), che affiderà loro l’arduo compito di rubare il simbolo della città di Torino, la Mole Antonelliana.
Al centro di una commedia piena di musica e balletti, da Mina a Don Bachy, da Johnny Dorelli a Caterina Caselli, i nostri giovani eroi dovranno vedersela con la diabolica zia, furti, perdoni e mille bolle blu. Tra divertenti battute, spettacolari coreografie Anni ’60 e imprevedibili colpi di scena, si sviluppa una “Mole di guai!”. Da non perdere! Commedia comico-danzante di Mario Angioni con Sergio Cavallaro, Simone Faraon, Francesca Roi, Elisa Alberghini, Arianna Abbruzzese (nel ruolo della cameriera), Ivan Fornaro (nel ruolo della guardia) e il corpo di ballo Nuove Forme Diamonds.
Regia di Alessandro Fullin.

Coreografia di Sergio Cavallaro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*