Nuovo incendio a Fiumicino, forse doloso

Roma

Nuovo incendio a Fiumicino, forse doloso

Oggi, attorno alle 13, un nuovo incendio ha interessato lo scalo aeroportuale di Fiumicino.

Fiamme e fumo hanno iniziato ad alzarsi dalla vicina pineta di via Coccia di Morto, a Focene, fino a riempire quasi del tutto la porzione di cielo sovrastante le piste. Inevitabile il blocco di tutti i voli.

Poco fa, dopo circa due ore di stop, le autorità sono riuscite a domare l’incendio e l’attività è ripresa in modo regolare.

“Le fiamme” recita il comunicato ufficiale dell’Enac “hanno interessato alcune zone limitrofe allo scalo, ma esterne al perimetro aeroportuale. I voli in partenza sono stati interdetti in quanto la pista 2 è stata chiusa dalle ore 14:20 alle ore 15:45. La pista 3, quella solitamente dedicata agli atterraggi, è sempre stata operativa. La pista 1, invece, è rimasta chiusa per consentire le attività di spegnimento dell’incendio. Dalle ore 15.45 circa lo scalo di Fiumicino sta riprendendo lentamente a operare con flussi ritardati per non interferire con i mezzi aerei utilizzati per le operazioni di spegnimento dell’incendio.

La società di gestione dello scalo, Aeroporti di Roma, è impegnata a ripulire le piste dai detriti dell’incendio, mentre il personale della società è presente in aerostazione per fornire informazioni ai passeggeri dei voli coinvolti nei ritardi”.

Ora, però, meglio chiarita la dinamica dell’incendio, si fa strada l’ipotesi di un atto doloso. Secondo il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, “le fiamme si sarebbero propagate da 2-3 punti diversi, anche lontani tra di loro, il che farebbe pensare a una probabile origine dolosa dell’incendio”.

1 Trackback & Pingback

  1. Nuovo incendio a Fiumicino, forse doloso | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche