Isis, messo in rete il video schock di una donna lapidata COMMENTA  

Isis, messo in rete il video schock di una donna lapidata COMMENTA  

lapidazione

Un nuovo video diffuso dall’Isis: è la lapidazione di una donna per adulterio ad Hama nella Siria centrale.

Ad eseguire la sentenza è il padre della ragazza con un gruppo di jihadisti.


Il video inizia con l’intervento di u uomo che sembra essere il capo del gruppo e che sottolinea come quello che stava per accadere, fosse il piro caso di “Zina” (adulterio) nella zona.


Descrive il reato di cui la donna si era resa colpevole e chiede al padre se è disposto a perdonarla.

Il vecchio, quasi offeso, risponde categoricamente di no ed è lui che accompagna la figlia legata, come un animale al macello, fino a farla inginocchiare e a ricevere la prima pietra.


Il video trasmette tutta la pena con la violenza propria del Califfato, ma senza dubbio quello che rimane impresso nella memoria è l’esaltazione di questi uomini, pronti a sacrificare anche il sangue del loro sangue per un comando islamico inesistente.

L'articolo prosegue subito dopo


La prima pietra scagliata contro la ragazza è del padre.

 

Leggi anche

2 Trackback & Pingback

  1. Isis, messo in rete il video schock di una donna lapidata | Braincell
  2. Isis, messo in rete il video schock di una donna lapidata | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*