Obbligo targa gondole Venezia COMMENTA  

Obbligo targa gondole Venezia COMMENTA  

A Venezia la gondola fa quasi parte del paesaggio tipico. A pensarci bene però è un mezzo di trasporto a tutti gli effetti. Nel 2014 un increscioso incidente ha spinto il comune a deliberare l’obbligo di targa per tutte le gondole, per renderle così identificabili.

Leggi anche: Quale città si merita il titolo di “Venezia del Nord”?

Infatti una di esse si è scontrata contro un vaporetto provocando la morte di un turista tedesco. A dicembre quindi un provvedimento ha stabilito l’obbligo di targhetta identificativa e catarifrangenti luminosi al buio.

Chi risulterà sprovvisto di targa verrà multato per circa 100 euro. Secondo Arrigo Cipriani, titolare dello storico Harry’s Bar, tale provvedimento, pur non essendo fastidioso, è comunque inutile, in quanto gli incidenti tra gondole sono molto rari e, soprattutto, i vigili conoscono già i nomi dei 433 gondolieri titolari di licenza, quindi sono in grado di identificarli anche senza targhetta.

In ogni caso ora anche le gondole hanno la targa.

Leggi anche

Come pulire gli stivali Ugg
Guide

Come pulire gli stivali Ugg

Le scarpe più comode e morbide che si possono trovare in giro sono proprio gli stivali Ugg, fatto in lana e pelle di pecora. Vediamo come mantenerle pulite Gli stivali Ugg nascono proprio in Australia con materiali che cercano di tenere i piedi caldi con una piacevole sensazione di comfort. Sono molto popolari nel periodo autunnale e invernale. Ma quando questi stivali si sporcano, ecco che cerchiamo di trovare qualche soluzione per pulirle al meglio. Quando si acquistano gli stivali Ugg, potete comprare anche lo spray adatto per pulire le macchie in superficie fatto con acqua e olio repellente. Prima di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*