Obiettivo Isla

Inter

Obiettivo Isla

Il giocatore cileno dell’Udinese Mauricio Isla sembra essere un obiettivo di mercato.

Il nome di Isla, ruolo esterno destro attualmente fermo per un infortunato da febbraio, sembra essere gettonato,ci sarebbe stato un contatto per sondare il terreno.

Le richieste dell’Udinese sono valutate intorno ai 15-20 milioni di euro, troppi per l’Inter che avrebbe offerto delle contropartite tecniche; la richiesta dell’Udinese sarebbe stata di inserire Coutinho nella trattativa.

Fumata nera, infatti al momento Stramaccioni considera il giovane carioca necessario per i prossimi scenari nerazzurri.

Ci sarebbe una soluzione alternativa, la cessione di Maicon, il terzino destro quest’anno ha vissuto momenti difficili, come il resto della squadra, però sarebbe questa una delle ultime possibilità per monetizzare il valore del suo cartellino,valore che negli ultimi anni si è praticamente dimezzato; al momento infatti il giocatore ha ancora un discreto mercato.

Dalla sua cessione l’Inter ricaverebbe i soldi necessari per acquistare il cileno,recentemente Isla ha dichiarato ad una radio cilena : “Quando mi sono infortunato, si è iniziato a parlare molto della possibilità di andare all’Inter o al Liverpool.

Questo per me è un orgoglio, perché vuol dire che ho fatto bene in Italia. Ora sono tranquillo: penso a recuperare con la nazionale e a stare con la famiglia. Credo che luglio e agosto siano i mesi in cui si concretizzeranno i trasferimenti. Ma se non parto, sto molto bene all’Udinese“.

Se non dovesse arrivare Isla probabilmente verrebbe richiamato alla base il terzino Jonathan che negli ultimi 6 mesi ha giocato nel Parma, così da avere una valida alternativa.

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.